Vai al contenuto

Chi siamo

“La città bambina è sensibile ai mille corpi differenti degli abitanti. una città da assaggiare e da toccare con strade amiche e “democratiche” e uno spazio molto pubblico. la città bambina è una città acquosa. la scuola è aperta, la città è un’aula. è una macchina per giocare, dove cittadini attivi costruiscono mondi sostenibili, avventurosi esploratori scoprono mondi nascosti. il mondo progettato dai ragazzini recupera ricicla e costruisce in armonia con la natura”.*

La città bambina è un’associazione di promozione sociale – onlus che si propone la valorizzazione dello sguardo dei bambini nella trasformazione degli ambienti di vita, in quanto sguardo progettuale orientato al benessere ma libero da interessi economici, corporeo, legato alla terra, concreto, immaginoso, desiderante e aperto al futuro e alla sperimentazione.

Attraverso la pratica della progettazione partecipata, l’autocostruzione, l’apprendimento attraverso il corpo, l’ibridazione dei linguaggi (artistici, scientifici, tecnici etc.), la valorizzazione delle sapienze ambientali locali e dei nuovi saperi ecologici e la loro trasmissione intergenerazionale si ricostruisce una “città bambina”, cioè pensata con i bambini ma anche curiosa, intelligente, giocosa, costruttiva, aperta, inclusiva e in evoluzione come lo sono loro.

Le attività dell’associazione:

–       Promozione dell’educazione ambientale come azione trasformativa rivolta ad adulti e bambini nelle scuole e sul territorio.

–       Attivazione di processi di progettazione partecipata della città e del paesaggio.

–       Cantieri di autocostruzione e di animazione territoriale, con il coinvolgimento dei fruitori degli spazi, di esperti e di abitanti portatori di sapienze ambientali locali.

–       Formazione rivolta a studenti, insegnanti, operatori, gruppi di popolazione interessata ai temi della trasformazione ecologica degli ambienti di vita attraverso le pratiche della progettazione partecipata e dell’autocostruzione

–       Informazione e sensibilizzazione attraverso pubblicazioni, organizzazione di eventi, incontri.

INFO e CONTATTI:

Email: lacittàbambina@gmail.com

Sede dell’associazione: C/O Lapei, Dipartimento di urbanistica e pianificazione del territorio, Università degli studi di Firenze, Via Micheli 2, 50121, Firenze.

*Manifesto della città bambina, pubblicato in: Paba G., Pecoriello A.L., “La città bambina”, Masso delle fate, Signa, 2006

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: